ATTENZIONE: in questo sito è possibile esclusivamente selezionare i prodotti per generare un preventivo, al termine della procedura riceverete un preventivo comprensivo di spese di trasporto. Grazie

Smalti Raku Serie SR

Informazioni

Nuovi prodotti

Speciali

No special products at this time.

Prodotti visti

Smalto Verde variegato Raku SR40 Visualizza ingrandito

Smalto Verde variegato Raku SR40

Nuovo prodotto

Smalto per ceramica raku

Disponibile in vari formati.

Il prodotto va mescolato all'acqua e uò essere dato a pennello.

Maggiori dettagli

2990 Articoli

4,00 € tasse incl.

Dettagli

GLI SMALTI RAKU SERIE SR

 

Questi smalti sono stati studiati per essere utilizzati ad una temperatura variabile tra 860°C e 900°C.

Utilizzo del prodotto

La confezione può essere utilizzata intera o solamente in parte. La polvere deve essere miscelata con acqua nei seguenti rapporti: 100 gr di polvere e 40 –60 gr d’acqua. La quantità d’acqua da aggiungere dipende dal tipo di smalto e da come lo smalto sarà applicato. Noi consigliamo sempre di aggiungere la quantità minima d’acqua, quindi verificare che la sospensione raggiunga una fluidità confrontabile con quella delle normali pitture murarie. Naturalmente al variare della quantità d’acqua si varia l’effetto dello smalto: ad esempio uno smalto bianco con poca acqua risulterà molto coprente e darà un effetto d’alto spessore, mentre lo stesso smalto con un eccesso d’acqua darà un effetto più lattiginoso lasciando trasparire il fondo sul quale lo applichiamo. E’ importante tenere conto che i due eccessi possono dare origine a difetti di superficie.

COLLA

Ci sono alcune situazioni nelle quali è bene addizionare il nostro smalto di colla:

  1. Per ottenere una migliore adesione dello smalto al supporto.
  2. Quando usiamo la tecnica della monocottura.
  3. Quando vogliamo decorare il manufatto con la serie di colori CD per decorazione a gran fuoco.

In tutti questi casi risulta utile aggiungere 3-5 gocce ( a seconda della quantità di smalto)di semplice Vinavil diluito in acqua ( rapporto : un cucchiaio di vinavil 2 cucchiai di acqua )allo smalto liquidoIn tutti questi casi risulta utile aggiungere 3-5 gocce ( a seconda della quantità di smalto)di semplice Vinavil diluito in acqua ( rapporto : un cucchiaio di vinavil 2 cucchiai di acqua )allo smalto liquido. Questa semplice operazione migliora l’adesione dello smalto al supporto e facilita enormemente la successiva decorazione a gran fuoco.

IMPORTANTE: una volta che abbiamo preparato la sospensione occorre filtrare lo smalto per eliminare piccoli grumetti che si possono formare. A questo scopo possiamo utilizzare un semplicissimo colino fine.

Applicazione

Questi smalti possono essere applicati per immersione, con aerografo e a pennello.

In tutti i casi prima di procedere all’applicazione dello smalto occorre pulire bene il pezzo che vogliamo smaltare; noi consigliamo di fare la pulizia con una spugnetta umida.

A questo punto possiamo procedere con l’applicazione dello smalto. Se utilizziamo un pennello consigliamo di applicare in due o tre strati avendo cura di fare asciugare lo strato applicato prima di applicare il successivo. Gli smalti ad effetto sono sensibili allo spessore d’applicazione. E’ quindi possibile enfatizzare o ridurre la caratteristica dello smalto aumentando o diminuendo lo spessore applicato. Questo aiuta a caratterizzare in modo molto personale il manufatto rendendolo unico.

Applicazione ad aerografo: in questo caso lo smalto deve essere leggermente più liquido rispetto a quando utilizziamo il pennello, per passare agevolmente attraverso l’ugello dell’aerografo. E’ sempre bene fare asciugare lo strato applicato prima di applicare il successivo. La quantità da applicare è pari a quella che si ottiene con le due – tre pennellate.

In generale occorre tenere presente che la quantità degli smalti da applicare è legata alla quantità d’acqua che abbiamo aggiunto e all’effetto che vogliamo ottenere. In particolare con gli smalti ad effetto sarebbe d’aiuto fare qualche piccola prova d’applicazione prima di procedere alla smaltatura del pezzo finale.

COTTURA DEL PEZZO RAKU

Consigliamo di fare la cottura del pezzo smaltato con i nostri smalti per raku secondo la seguente modalità:

  1. Portare il forno a temperatura di 870°C.
  2. Introdurre il pezzo smaltato.
  3. Aspettare fino a che il forno ritorna di nuovo a 870°.
  4. A questo punto lasciare il pezzo a 870° c per circa 10-15 minuti.
  5. Estrarre con attenzione il pezzo dal forno, fare la riduzione dentro ad un contenitore non infiammabile pieno di ritagli di carta o segatura, avendo cura di chiudere subito con un coperchio il contenitore, in modo che la fine cottura avvenga in difetto d’ossigeno, e non si alimenti un piccolo incendio. Lasciare il pezzo 1-2 minuti.
  6. Prendere il pezzo con le apposite pinze e raffreddare in acqua.

 la riduzione con carta risulta più facile per l'operazione di pulizia del pezzo

nome combinazionePrezzoAggiungi nel carrello
Peso: 0,5 kg 13,80 €
Peso: 1 Kg 22,00 €
Peso: 0,1 kg 4,00 €